Analisi geomagnetica 2017-01-17

Brusca variazione del DST a scendere. La situazione attuale unita alla forte instabilità dei giorni scorsi ( Link qui ) potrebbe innescare fenomeni importanti sull’ Europa. Ricordiamo che siamo in attesa anche di un forte incremento del vento solare che nei prossimi giorni dovrebbe sferzare violentemente la nostra ionosfera. Pertanto ci aspettiamo un peggioramento della situazione geomagnetica ed una instabilità diffusa.

Restiamo in attesa di ulteriori dati.

Update: 21/01/2017 ore 15:00 UTC (aggiornamenti previsti fino al giorno 23 gennaio 2017)

Ingv, non è da escludere un sisma uguale o più forte
L’energia liberata finora non è al massimo teorico della zona
http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/terrapoli/2017/01/20/terremoto-47.600-scosse-dal-248-quasi-600-dal-181_6a91aca2-81b3-4793-bb2b-a6e7bcd3db5c.html

 

 

I commenti sono chiusi